Moratti svela: “Andai in Argentina per Messi, poi…”

Lionel Messi è il sogno proibito di tanti presidenti. Anche Massimo Moratti in passato ha confessato di ammirare parecchio il campione argentino. L’ex numero uno dell’Inter – intervistato da ‘Sky Sport’ a ‘I Signori del Calcio’ – ha svelato un curioso retroscena: “Non siamo mai stati vicini a lui. L’ho visto in una partita dell’Argentina. L’avevo chiesto, ma il Barcellona lo ha aiutato tanto a crescere e sembrava brutto quasi andarlo a chiedere. Da quel momento il padre chiese un contratto importante, e lì iniziò la carriera di Messi”.

ZANETTI – “E’ impressionante. Aveva forza fisica, era un calciatore particolare e non potevo immaginare né la continuità né che facesse la carriera che ha fatto. Ho letto anch’io sul giornale il suo pensiero di Tardelli, evidentemente non andavano d’accordo e lui l’ha ribadito”.

Fonte: calciomercato.it