Moratti rasserena Thohir: “Non voglio cedere le mie quote”

Erick Thohir sarà a Milano sabato mattina, per restarci per ben due settimane. Un lungo periodo che l’indonesiano sfrutterà, tra le altre cose, per parlare anche con Massimo Moratti e della sua quota (29%) dell’Inter.

A parlare è però prima Massimo Moratti, che in un’intervista a ‘Il Giornale’, ha dichiarato a riguardo: “No, non ho nessuna intenzione di cedere le mie quote. Così come allo stesso tempo non avrei problemi a farlo, se a chiedermelo fosse Thohir”.

Moratti poi continua: “Credo che tutte queste voci siano in relazione al prossimo arrivo di Erick Thohir, ma le assicuro che non ci sono novità di nessun tipo, fra noi c’erano e restano stima e rispetto, ci mancherebbe. C’era un accordo che prevedeva un mio potenziale disimpegno tre anni dopo la ratifica dell’acquisto da parte di Thohir, ma sto bene così”.

Insomma, Moratti continuerà a lavorare accanto a Thohir, sgravando quest’ultimo da un impegno non da poco come cercare nuovi aziosti. Compito tra l’altro non facile in questo periodo storico interista.

FONTEgoal.com