Moratti numero 1

Il 25 Febbraio 1995 l’ Inter passa nelle mani di Massimo Moratti, figlio di Angelo Presidente della squadra passata alla storia come “La Grande Inter”. I primi anni sono stati caratterizzati da tanti acquisti, che escluso Zanetti, non hanno lasciato il segno nei cuori nerazzurri.
Nel 1997 arriva uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, Ronaldo, e con lui il primo trofeo dell’era Moratti, la Coppa Uefa. Dal 1995 a oggi Moratti è stato il Presidente più vincente d’Italia e tra i più vincenti al mondo.
I trofei sono ben 16 e al secondo posto troviamo Berlusconi e il Milan con 12 vittorie. Andando ad analizzare tutte le competizioni scopriamo che l’Inter ha vinto 5 scudetti contro i 4 del Milan, 4 Coppe Italia a 1, 4 Supercoppe Italiane a 2, 1 Mondiale per Club a testa, 1 Coppa Uefa a 0, 1 Champions League contro le 2 milaniste e le 0 Supercoppe Europee contro le 2 del Milan.
Al di la dei numeri è bene ricordare che l’Inter a differenza del Milan non possiede televisioni e giornali, che sono un fattore influente nel calcio made in Italy. E come non ricordare l’egemonia juventina firmata dalla triade che ha impedito all’Inter svariati campionati, indimenticabili quelli del 1998 e quello del 2002.
Nonostante tutto e nonostante le critiche legittime che si possono muovere al nostro Presidente, lui è e resta il numero 1.

Fonte: Gigi Sirianni