Moratti: “Mourinho bis? Mai dire mai…”

L’ex patron dell’Inter, Massimo Moratti, traccia un bilancio della stagione nerazzurra in ottica Europa League, soffermandosi anche sul mercato: “Tentativo per Tourè”.

L’Inter espugna il campo della Lazio tra mille polemiche e torna pienamente in corsa per un posto in Europa League, un obiettivo che l’ex presidente Massimo Moratti vede ora più possibile che mai. L’ex patron svela interessanti retroscena in ottica mercato.

Intervistato ai microfoni di ‘Fcinternews‘, Moratti non molla il traguardo europeo: “E’ un obiettivo possibilissimo visto come la squadra si sta espirmendo, soprattutto in fatto di volontà e ora che ci sono anche certi schemi di gioco. Abbiamo avuto la fortuna di giocare con un avversario un po’ ridotto,  ma anche quello fa parte del destino. Fare due tornei può essere un peso, ma bisogna sempre puntarci per fare una bella figura anche a livello internazionale“.

L’Inter è ormai da diverse settimane interessatissima al centrocampista ivoriano Yaya Tourè, in rotta con il Manchester City: “Non credo sia così facile prenderlo perché è seguito da molti club, sarebbe un colpo interessante, non un colpo alla Moratti. Ora c’è una nuova gestione che cercherà di caratterizzare i suoi colpi, li chiameremo i colpi ‘alla Thohir’. Possibilità? Non lo so, ci sarà un tentativo per portarlo a casa“.

Infine una suggestiva idea, che scalderebbe nuovamente il cuore dei tifosi nerazzurri: “Il ritorno diMourinho? All’Inter non si sa mai, può anche essere ma non dipende da me. Le sanzioni Uefa per il fair play? Era previsto dalla società, quindi avevano fatto i loro calcoli e sono pronti a comportarsi di conseguenza”.

FONTEgoal.com