Moratti ha deciso, a gennaio sarà Inter-Scudetto

La vittoria emozionante e sofferta nel derby ha riportato agli occhi di Massimo Moratti l’Inter di Mourinho. Quella che vinceva in inferiorità numerica, che lottava per tutti e 90 minuti. Quella del Triplete. Certo, con i paragoni è meglio andarci piano, ma il patron nerazzurro ha in mente il piano per puntare nuovamente ai vertici.
Un piano di mercato. Il cambio di modulo, col passaggio al 3-4-1-2 ha aperto nuovi scenari. ‘La Gazzetta dello Sport’ parla di un triplo colpo da Scudetto: Paulinho in mediana, Basta sull’esterno e Llorente in avanti. Tre grandi nomi, tutti pronti per gennaio, per lanciare la sfida a Juventus e Napoli.
Per quanto riguarda il brasiliano del Corinthians, l’affare appare praticamente fatto. L’Inter lo ha già bloccato, Paulinho è voluto restare in Brasile almeno fino a dicembre per giocarsi il Mondiale per club. Poi avrà tutto il tempo di prendere l’aereo per Milano, dove lo aspetta Stramaccioni che gli consegnerà le chiavi del centrocampo nerazzurro.
L’interesse per Basta è invece maturato proprio col cambio di modulo. A questo punto, infatti, non serve più trovare un nuovo Maicon. La nuova Inter non ha bisogno di terzini, ma di esterni alti che sappiamo coprire tutta la fascia. E chi meglio del serbo, che negli ultimi due anni si è rivelato tra i migliori tornanti di tutta la Serie A. I rapporti tra Inter e Udinese, inoltre, sono ottimi. Con 6-7 milioni la trattativa si può chiudere.
Infine lo sfizio. In attacco si sono fatti e continuano a farsi tanti nomi per coprire il famoso ruolo di vice-Milito: la scommessa Giuseppe Rossi, il laziale Floccari o l’argentino Denis. La nuova pista, però, porta ad un grande nome, lo stesso che insegue da tempo la Juve. Si tratta di Fernando Llorente: per lui Moratti dovrà fare un sacrificio economico, ma per beffare i bianconeri e lottare per lo Scudetto questo e altro…

Fonte: goal.com