Moratti: “Il derby mi è piaciuto, buon lavoro di Mancini, il terzo posto…”

Massimo Moratti non parla di brutto derby, anzi. L’ex presidente dell’Inter non si accoda al coro di detrattori della sfida di ieri sera e si dice soddisfatto della prova della squadra nerazzurra: “Il match mi è piaciuto – ha dichiarato – e l’Inter non ha giocato male. Nonostante sia appena arrivato Mancini sta già facendo un buon lavoro”. L’obiettivo resta conquistare il terzo posto: “Non so se potrà riuscirci, dipende da come i giocatori si adatteranno a Mancini e lui stesso ai giocatori a disposizione”. Sul cambio di modulo Moratti è lapidario: “Mi sembra fosse necessario per il tipo di giocatori”.

Sull’entusiasmo riportato da Mancini: “Credo fosse atteso, perché ha portato tante vittorie; e poi il cambiamento porta sempre qualcosa in più in termini di entusiasmo quando c’è un momento di stanca”. Perché non è andato allo stadio ieri? “Non potevo”. Infine, stuzzicato sul perdono di Andrea Agnelli per Luciano Moggi, Moratti preferisce trincerarsi dietro un no comment: “Non ho intenzione di parlare”.

FONTEfcinternews.it