Moratti con Mancini ebbe pazienza: Thohir l’avrà con Mazzarri?

La stagione dell’Inter, benchè molto migliore di quella passata, stenta a decollare. La squadra allenata da Walter Mazzarri rispecchia in toto il suo tecnico: quasi mai propensa alla vittoria sin dall’inizio, ma solo quando ormai pare essere troppo tardi.

Secondo Fabrizio Biasin, giornalista di Libero che ha commentato la situazione nerazzurra su TMW, Erick Thohir, presidente interista, potrebbe non essere proprio entusiasta della piega intrapresa.

Erick e Walter (Mazzarri) si amano a parole: Et rinnova la fiducia, Wm promette l’Europa e poi i due giocano a Scarabeo con le iniziali dei loro nomi. La realtà è che la pareggite dei nerazzurri ha stufato più di un tifoso interisti, perfino in Indonesia, esordisce Biasin.

”Capitò anche a Mancini, è vero: Moratti ebbe pazienza e arrivarono gli scudetti. Solo che l’indonesiano – uno abituato a trattare le sue proprietà come un’azienda, non una famiglia – non gradisce più di tanto lo spettacolo che gli tocca guardare in notturna. Sembra che durante le dirette dell’Inter, mentre a Giacarta già albeggia, l’esperto Et sia stato udito ripetere in maniera convulsa: «Non tiriamo mai da tre punti. Perché?!»”, aggiunge il giornalista.

Fonte: europacalcio.it