Montenegro amaro, Jovetic sbotta: “Così non mi sentirò mai realizzato”

C’è tanta amarezza per Stevan Jovetic: il fantasista dell’Inter, dopo la delusione della mancata qualificazione ad Euro 2016, ha visto il suo Montenegro venire umiliato in amichevole dalla Macedonia, che si è imposta con un perentorio 4-1 in amichevole.

A nulla è valso il goal all’89’ del giocatore nerazzurro, che è valso soltanto come punto della bandiera. Da cui il senso di frustrazione dell’ex viola, che non è ancora riuscito a giocare in carriera una competizione importante con la sua Nazionale, nonostante i tanti talenti che militano nella squadra.

“Non mi sentirò mai realizzato come giocatore finché il Montenegro non riuscirà a giocare una grande manifestazione”, è stato lo sfogo del numero 10 dell’Inter. Difficile dargli torto, dopo la qualificazione a Euro 2016 sfumata all’ultimo. Chissà che non riesca a togliersi più soddisfazioni in maglia nerazzurra…