Mitroglou “il pistolero” primo obbiettivo di mercato dell’Inter

L’Inter è alla ricerca di un rinforzo in attacco ed il primo obiettivo ha già un nome ed un cognome, Kostas Mitroglou. Il bomber dell‘Olympiakos per caratteristiche è curriculum sarebbe il giocatore ideale da affiancare all’inamovibile Palacio nel futuro attacco nerazzurro, con i top young Icardi e Belfodil alle spalle dei due e Milito a far da chioccia a tutti ancora per un altra stagione. Accaparrarsi il centravanti greco però non sarà facile per Branca e soci, la società del Piereo al momento non vuol trattare il pistolero per gennaio, come vorrebbe la società meneghina per garantire a Mazzarri il prima possibile un giocatore da 20 gol a stagione in attacco, ma solo in proiezione mercato estivo. L’Inter vorrebbe affrettare i tempi invece anche per evitare che la concorrenza, già importante, aumenti col passare dei mesi e di conseguenza anche la valutazione di 12 milioni attuale, in tal senso un eventuale non qualificazione di Mitroglou e compagni agli ottavi di Champions League potrebbe fare il gioco del nerazzurri e costringere l’Olympiakos a privarsi del proprio numero 11 si dall’inizio del prossimo anno.

Fonte: europacalcio.it