Milito, è sempre panchina. Mazzarri ha la sua linea

MilitoIl tandem offensivo Icardi-Palcio è ormai consolidato da qualche partita a questa parte e il “terzo incomodo”, Diego Alberto Milito, relegato in panchina, non può lasciare indifferenti gli addetti ai lavori. La linea di Walter Mazzarri, tuttavia, è sempre stata chiara: la titolarità si guadanga non per i gradi maturati in carriera, ma si è sempre basata sulla condizione fisica del momento. Il quesito da porsi allora è un altro: il tecnico nerazzurro considera il Principe un giocatore a fine carriera? L’allenatore, a precisa domanda in conferenza stampa, risponde senza indugi: ” E’ parte della rosa e lo utilizzerò quando lo riterrò opportuno. Conosco il campionato italiano e ci sono tante cose che alla fine vi dirò. Lui è parte della squadra, a fine anno tireremo le somme su tutto”.

Fonte: tuttomercatoweb.com