Milan-Inter, Moratti: “Partiamo con un vantaggio”

E’ tempo di derby per Milan ed Inter: domenica sera si assisterà alla stracittadina con un sapore particolare visto i cambiamenti societari. Curiosità nelle news Inter per la prima di Stefano Pioli chiamato a guidare la formazione nerazzurra al posto di de Boer durante la pausa del campionato. Anche di questo parla, intercettato dai cronisti fuori gli uffici della Saras, Massimo Moratti: “Montella si è dimostrato di fare molto bene, Pioli dovrebbe essere avvantaggiato dal fatto che cambiare allenatore di solito porta fortuna. Non è un lavoro facile per lui, si trova subito una partita difficile: è comunque una persona intelligente che fa giocare bene le sue squadre”. 

PROPRIETA’ – Inevitabile con l’ex presidente dell’Inter fare un salto nel passato, ai derby vissuti da numero uno del club nerazzurro. Moratti racconta la sua sul nuovo corso delle due milanesi e torna indietro con la memoria per le sfide che più hanno lasciato il segno: “Il derby è legato a fatti sportivi e non alle proprietà. E’ sempre una gara molto affascinante, sicuramente speciale. Ricordi? Il mio primo mi è piaciuto molto perché eravamo sfavoriti e poi abbiamo vinto. Poi quello in cui arrivò Sneijder il giorno prima. I derby sono tutti belli e ricchi di emozioni, sarà così anche domenica”. 

SAMUEL – Proprio in vista del derby, il calciomercato ha visto il ritorno in nerazzurro, nello staff tecnico di Pioli, di un ex bandiera dell’Inter come Walter Samuel. Al riguardo Moratti esprime solo pareri positivi: “Sono ragazzi intelligenti quelli del triplete e poi è affezionato all’Inter ed è quello che ci voleva”. Ora si attendono i risultati sul campo con Pioli chiamato a partire con il piede giusto per iniziare la risalita in classifica. 

FONTEcalciomercato.it