Melo, testata con Medel e Tac in ospedale: tutto ok, dimesso in mattinata

E’ stata una partita dura quella contro il Genoa per Felipe Melo. Il centrocampista dell’Inter infatti, al 12′ del primo tempo della sfida di San Siro, si è scontrato in maniera fortuita con il suo compagno di squadra Medel.

Tra i due c’è stata una violenta testata dalla quale il brasiliano non si è più completamente ripreso. Melo infatti, in un paio di occasioni si è fermato toccandosi la testa ma ha deciso di non lasciare il campo nonostante i tanti conciliaboli con la panchina.

Durante l’intervallo, Roberto Mancini ha poi definitivamente scelto di non mandare in campo il suo centrocampista che anzi, è stato trasportato all’Humanitas di Milano per una Tac di controllo.

Ad accompagnare Felipe Melo, che al momento del suo ingresso in ambulanza ha ammesso di non ricordare nulla, la moglie ed il dottor Volpi.

Fortunatamente però, come annunciato dall’Inter tramite una nota sull’account Twitter ufficiale, la Tac ha dato esito negativo ed evidenziato soltanto un lieve trauma cranico per Melo.

Nella mattinata di domenica, poi, il brasiliano è stato dimesso dopo la notte di osservazione in ospedale.