Medel rinnova: è insostituibile!

[CALCIOMERCATO.COM] Non solo Icardi. Nell’Inter che continua a correre verso la Champions c’è un giocatore insostituibile,  Gary Medel. Quando è stato a disposizione, quando non è stato ai box per squalifica (prese tre turni per un colpo a Kurtic) o per infortunio (lesione del menisco esterno del ginocchio destro) il cileno è sempre stata una prima scelta. Così come è già successo con Mazzarri, Mancini e de Boer, anche per Pioli il Pitbull è giocatore fondamentale per gli equilibri.

POLIVALENTE – Perché Medel è così importante? Prima di tutto perché non molla mai, non tira mai indietro la gamba. Lotta su ogni pallone, è sempre disponibile al sacrificio. In secondo luogo è un giocatore estremamente funzionale a qualsiasi tipo di gioco. Può essere schierato in una difesa a 3 o a 4, può giocatore centrocampista centrale o mezzala. E se necessario può essere anche impiegato da terzino. Insomma, un lottatore, un leader, al quale l’Inter non vuole rinunciare. Per il cileno passato per Siviglia e Cardiff, infatti, è pronto il rinnovo del contratto fino al 2020 con ritocco dell’ingaggio.

MEGLIO ANCHE MIRANDA – A beneficiare, più di tutti, della scelta di Medel difensore centrale è stato Miranda. Come scrive La Gazzetta dello Sport avere al fianco il cileno gli ha giovato, anche a livello dialettico, visto che ora lo si vede dare indicazioni ai compagni. Pioli, che all’inizio aveva chiesto al brasiliano di metterci più personalità, ha finalmente trovato il leader che cercava.