Mazzarri vuole Behrami. Tramonta l’idea-Hamsik

Valon Behrami
Valon Behrami

Inter-Napoli, sabato sera, è stata l’occasione dell’incontro De Laurentiis-Thohir. Stretta di mano, qualche parola e intorno a quel vertice, l’idea e lo spunto di calciomercato, con un nome sopra a tutti: Marek Hamsik. Una stagione difficile, quest’anno; 300 partite con la maglia azzurra, per dire uno che fa la storia del club; una prospettiva non chiara; l’idea che possa partire a fine stagione. O no? Comunque sia, un altissimo valore di mercato: 30-35 milioni. 

Mazzarri, si sa, stima molto Hamsik: è stato lui a farlo crescere e diventare un campione. Però Mazzarri nel “suo” Napoli, con le direttive economiche imposte da Thohir, guarda a unaffare più abbordabile e forse più utile alla causa-Inter. Ovvero Valon Behrami,centrocampista di rottura e anche di qualità per completare un reparto che in prospettiva ha bisogno di cure radicali.
Dunque Behrami non Hamsik. Per una logica di cifre e per un progetto che vede Kovacic al centro dell’Inter che sarà. E se si punta su Kovacic, la strada è ben precisa. Per Hamsik, che sotto molto aspetti gli somiglia, non avrebbero senso sforzi tecnico-economici. Da Inter-Napoli è emersa questa idea-mercato.

Fonte: sportmediaset.mediaset.it