Mazzarri paradossale: “Tanti pali? Positivo, sono quasi dei goal”

MazzarriStagione sfortunata per l’Inter, i tanti pali colpiti sono lì a dimostrarlo, al di là delle colpe oggettive della formazione nerazzurra. Eppure Walter Mazzarri prova a rovesciare la situazione: il fatto che i suoi prendano tutti questi legni durante le partite non è detto che sia un male, anzi.

Il record di pali dimostra che la squadra comunque gioca. Io come allenatore valuto, per assurdo, positivo prendere tanti pali perchè sono quasi dei gol – è il ragionamento di Mazzarri ai microfoni di ‘Inter Channel‘ – E’ chiaro che dà anche la dimensione del fatto che quest’anno bisogna sudarsi davvero tutto. Pur giocando bene, e creando tanto, magari colpiamo tante volte un palo mentre la palla con dieci centimetri più all’interno sarebbe un goal e quindi tutto questo discorso sarebbe tradotto anche in punti“.

Con Thohir, Mazzarri assicura di avere un ottimo feeling: “Io dico da sempre che c’è grande unione e grande confronto – le parole del tecnico, riportate dal sito ufficiale dell’Inter – Anche oggi credo di avergli ribadito che già finire benissimo quest’anno, fare bene queste nove ultime partite ci aiuterà a programmare meglio il prossimo anno. Ecco pechè io insisto nel non distrarci dall’attualità, proprio perchè l’attualità ci potrà dare grande forza per costruire un’Inter il prossimo anno sempre migliore“.

Ora è tempo di pensare all’avversario di domani, l’Udinese: “Una signora squadra, una squadra che fuori casa adotta un atteggiamento particolare – è il giudizio di Mazzarri – Sono tutti giocatori di passo, di grande velocità, si chiudono e ripartono negli spazi e quindi bisognerà giocare una partita perfetta, non concedere spazi, contropiedi e attaccare con cognizione e essere, speriamo questa volta, un pochino più lucidi e un pizzico più fortunati nell’ultima decisione e nella conclusione in porta“.

Fonte: goal.com