Mazzarri, l’inglese è handicap: non può convincere Thohir. La Curva prepara…

Questa sera Erick Thohir arriverà in Italia. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport evidenzia questo evento, sottolineando che però non dovrebbe esserci alcun faccia a faccia tra il presidente indonesiano e Walter Mazzarri. Con Thohir il condizionale è d’obbligo visto che la sua agenda cambia come  il tempo a Londra.
Se non ci saranno sorprese o novità dell’ultimo minuto, il tycoon sarà seduto in tribuna in occasione del delicatissimo match tra Inter Napoli, per quella data è previsto un messaggio, che il presidente indirizzerà a tutti i tifosi nerazzurri affinché domenica prossima stiano vicini alla squadra in modo costruttivo, rimandando al triplice fischio di gara eventuali contestazioni. Anche la Curva Nord farà sentire il proprio calore, dopo la solita riunione del giovedì sera, gli ultrà decideranno se dedicare una coreografia particolare alla squadra, che in questo momento complicato potrebbe aver bisogno di motivazioni extra.“La Curva sta con Mazzarri. Anche perché credono che i continui processi al tecnico e il malumore di parte del pubblico nei suoi confronti diventino un alibi per i giocatori”,  Afferma la “Rosea.”

Alibi che, invece, la Gazzetta dello Sport attribuisce a Walter Mazzarri. Il tecnico toscano non conosce l’inglese alla perfezione e non è in grado di spiegare a Thohir l’attuale situazione nerazzurra, magari utilizzando tutte quelle sfumature che la lingua italiana gli consentirebbe. Un handicap non da poco, se si considera che proprio con la forza delle idee Mazzarri ha costruito alcune tappe della sua carriera. A Reggio Calabria il presidenteLillo Foti avrebbe voluto esonerarlo, ma dopo un’ora e mezza di faccia a faccia Mazzarri riuscì a convincerlo del contrario, mostrandogli video e spiegandogli il perché di alcuni problemi. Anche a Napoli il tecnico di S.Vincenzo è riuscito a convincere Aurelio de Laurentiis ad effettuare determinate scelte di mercato invece che altre. Ma sfumature linguistiche a parte, dovranno poi essere i fatti a confermare Walter Mazzarri sulla panchina nerazzurra.

Fonte: fcinter1908.it