La scelta di Mazzarri esalta Moratti

I tifosi dell’Inter hanno molti buoni motivi per sorridere. A poco a poco, il modulo Mazzarri funziona e la vittoria di Catania, su un campo dove l’anno scorso hanno pagato dazio molte grandi. In attesa del cambio della guardia al vertice fra Moratti e Thohir, l’Inter cresce e vince sempre. Se è a punteggio pieno non è un caso. Come non è un caso che Nagatomo sia andato ancora a segno: gli esterni recitano un ruolo decisivo negli schemi di Mazzarri e il giapponese sembra letteralmente trasformato, così come Jonathan e Alvarez che hanno liquidato la squadra di Maran. Peccato per il nuovo infortunio di Kovacic, costretto di nuovo a fermarsi: il talento croato è l’ispiratore della manovra nerazzurra, la sua assenza si farà sentire. La pausa è quanto mai provvidenziale.

Fonte: calciomercato.com