Mazzarri: ”E’ un anno di transizione, il rientro di Milito la nota positiva della serata”

E’amareggiato Walter Mazzarri dopo l’eliminazione subita dalla sua Inter contro l’Udinese, a fine gare il tecnico nerazzurro commenta così il match valevole per gli ottavi di Coppa Italia: “Siamo un cantiere aperto ed è evidente, oggi ho voluto dar spazio anche a chi ha giocato meno ed ovviamente qualcuno ha pagato l’approccio alla gara, il primo tempo non è stato ottimo ma bisogna essere obiettivi e dire che nella ripresa è stato un monologo nostro, vedo quel che di positivo c’è stato della serata e cioè il rientro di Milito, Diego è un campione che da qui alla fine del campionato ci farà comodo. E’ un anno di rifondazione ed alcuni passaggi a vuoto come quello di stasera ci posso stare, abbiamo 8 giocatori in scadenza di contratto, credo che questo renda molto della situazione che stiamo attraversando, la gente spero si renda conto di questo. Non dobbiamo buttare tutto ora perché comunque in campionato stiamo facendo il nostro”. 

Fonte: europacalcio.it