Mazzarri è la nuova idea della Roma

Mazzarri è la nuova idea della Roma, ma non troppo. Sono diversi mesi – più o meno da quando il club giallorosso ha cominciato a balbettare in campionato – che si parla della possibilità di vedere il tecnico di San Vincenzo sulla panchina del club capitolino, affare possibile per una serie interminabile di ragioni.

A fare da contraltare sono le voci degli ultimi giorni, quelle che indicano la conferma incondizionata (o quasi) di Garcia fino al termine della stagione, con James Pallotta pronto ad assecondare il volere del suo factotum Walter Sabatini, per poi decidere al termine della stagione se e come invertire la rotta.

Ma Mazzarri è lì, in agguato, volenteroso di rimettersi in pista con un progetto nuovo, pronto ad usare le proprie doti da motivatore per ridare linfa ad un gruppo sempre più depresso e  meno consapevole dei propri mezzi. A riportarlo è stato il giornalista Alfredo Pedullà tramite il proprio blog ufficiale.

Ovviamente, sullo sfondo rimane Luciano Spalletti – con cui il club giallorosso ha già un accordo per un triennale – che rimane la soluzione più interessante. Questo – ancora una volta – solo se Pallotta decidesse di optare per un ribaltone ad oggi possibile, ma non probabile.