Mazzarri: “Noi come il Barcellona: torneremo grandi”

Mazzarri-Ausilio-Zanetti“Il progetto-Inter è simile al progetto-Barcellona di qualche anno fa. Guarda avanti nel tempo. Nessuno sottolinea che stiamo giocando con quattro giovani (Juan Jesus, Kovacic, Icardi e Dodò, ndr). E proprio come è accaduto al Barcellona, torneremo a vincere”.

Parole di Walter Mazzarri, ospite al Polo di Riccagioia, provincia di Pavia, dove si è tenuto un corso di laurea del’Università degli studi di Milano (su Enologia e Vitivinicoltura).

“Il valore del parco-giocatori dell’Inter è diverso rispetto al passato, dunque bisogna trovare la qualità attraverso il lavoro. Una grande squadra non si fa solo coi grandi ingaggi.

Qualcuno sostiene che io sia un po’ bollito? Quando lo sarò, smetterò di fare questo mestiere. In realtà sono supercarico, più carico di quando esordii in Serie A”.

Gli obiettivi della stagione: portare l’Inter in Champions, come minimo. “A Napoli ho dimostrato di saper portare avanti un certo progetto. La speranza qui all’Inter è di arrivare subito alla Champions”. Poi una riflessione molto personale: “In carriera ho pagato i miei limiti di comunicatore… Altri meno bravi di me sono arrivati prima di me. Ma sono migliorato e posso ancora migliorare”.

Fonte: Sport Mediaset