Mazzarri cambia rotta: c’è Guarin con Icardi!

Guarin
Guarin

Da possibile partente a parte integrante del progetto: la storia tra l’Inter e Fredy Guarin si arricchisce di un nuovo capitolo. Parola d’ordine: ripartire, o meglio ripartire insieme. Una nuova vita nerazzurra per il colombiano, dopo lo scambio mancato a gennaio con Vucinic e il passaggio alla Juve, dopo un’estate ancora caratterizzata dalle tante voci di mercato, vissuta sempre con la valigia in mano tra ValenciaMonaco, Madrid e Manchester
Contatti, sondaggi e offerte con lo stesso denominatore: la mancanza di una soluzione giusta perchè il ds nerazzurro Piero Ausilio in materia era stato chiaro, 15 milioni a titolo definitivo oppure nessuna cessione. Ed eccolo qui allora Fredy Guarin pronto a ripartire, pronto a mettersi a disposizione di Walter Mazzarri: la svolta dopo il chiarimento tra i due e la voglia di far parte della nuova Inter.

Il giocatore ha già dato la massima disponibilità, pronto a giocare più avanzato a sostegno della prima punta e non solo come incursore. Un jolly offensivo che stuzzica la fantasia del tecnico livornese che per la sfida contro il Sassuolo, viste le condizioni non ottimali di Osvaldo e Palacio, sta pensando di schierare il colombiano dal primo minuto dietro Icardi. A lui chiederà i pezzi migliori del reperetorio ma soprattutto concentrazione e continuità: un nuovo corso, insomma, fatto di promesse e sorrisi per scrivere insieme un nuovo capitolo in campionato e in Europa League.

Intanto si è fermato Jonathan. Il brasiliano lamenta un problema articolare. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore. Il guaio, che si accompagna ai problemi fisici di Osvaldo e Palacio e allo stop di Vidic, pone non pochi quesiti a Mazzarri.

Fonte: sportmediaset.mediaset.it