Mazzarri avvilito: “Rigori per l’Inter? Se non sono enormi non li fischiano…”

Mai visto un Walter Mazzarri così arrabbiato con la sua Inter da quando ha preso in mano la squadra pochi mesi fa. Il pareggio incassato a tempo quasi scaduto dalla Sampdoria è rimasto evidentemente indigesto al tecnico nerazzurro.

“Abbiamo fatto un passo indietro, è stata la peggior partita da quando alleno l’Inter. I numeri, come quelli del possesso-palla nella ripresa, dicono che non siamo stati noi, in troppi sotto tono. Per come intendo il calcio io non è stata l’Inter che piace a me…”.

Ma il livornese nel dopo partita del Meazza ha anche qualcosa da dire all’arbitro Russo: “L’ammonizione di Alvarez è stata gratuita e lo ha condizionato. I rigori? Quelli a nostro favore evono essere macroscopici, altrimenti non li fischiano. Quelli contro, invece, li puniscono subito…”.

Bastone poi per il giovane Mateo Kovacic, che evidentemente non ha soddisfatto ancora una volta i dettami mazzarriani: “Ha solo 19 anni e cerco sempre di inserirlo nella situazione migliore per lui. Non gli avevo chiesto nemmeno particolari compiti difensivi… Quando mi dimostrerà di sapere fare tutte e due le fasi, gli darò spazio dall’inizio. Questi ragazzi devono ancora capire cosa significa essere titolari nell’Inter e cosa ci vuole per rimanerci…”.

Fonte: goal.com