Mazzarri arrabbiato con gli argentini in ritardo

Sei ore di ritardo e Mazzarri si è infuriato. Gli argentini Palacio, Campagnaro e Icardi non sono arrivati in tempo per l’allenamento del giovedì. Ufficialmente per colpa dell’aereo, ma forse avrebbero potuto prenderne un altro in partenza prima. Esperienze non nuove in casa Inter. L’anno scorso capitò a Guarin, in passato indimenticabili i ritardi di Adriano. Adriano protagonista di una vittoria 3-1a Torino, contro i granata, quasi sette anni fa.

Ma gli ultimi precedenti dicono tutti Inter: nove vittorie nelle ultime nove trasferte in casa dei granata. L’ultima tredici mesi fa: 2-0 con gol di Milito e Cassano. Per trovare un successo del Torino bisogna tornare indietro quasi vent’anni: 27 febbraio 94, 2-0 firmato Poggi e Cois. Ritardatari o meno, Mazzarri non vuole e non può rinunciare a Campagnaro e Palacio. Niente da fare invece per Alvarez, che è rimasto alla Pinetina ma ha ancora male alla caviglia sinistra e al massimo sarà in panchina. L’allenatore nerazzurro è pronto a lanciare, in quel ruolo, Kovacic. Recuperato Jonathan, a centrocampo con Cambiasso e Guarin ancora Taider.

Fonte: Sport Mediaset