Materazzi: “Una big europea che vorrei allenare? L’Inter”

Debutto di fuoco per il Chennaiyin diMarco Materazzi. L’ex numero 23 nerazzurro è uscito sconfitto quest’oggi dalla pima partita di Super League indiana contro i campioni in carica dell’Atletico Calcutta. Prima del grande match perso in casa per 3-2 Matrix ha parlato della sua crescita come allenatore-manager e ha svelato anche il sogno, non tanto recondito, di un ritorno da tecnico a San Siro: “Sto ancora imparando tutti i giorni. Quest’anno è stato bello essere coinvolti nella costruzione della squadra da zero. È stata una nuova esperienza spendere denaro responsabilmente, anche se non sei tu che lo possiedi”.

Sotto la sua guida la squadra aveva ottenuto sette vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte. In questa stagione è chiamata al grande salto: “L’anno scorso non abbiamo avuto molto tempo, ma abbiamo comunque fatto bene. Quest’anno abbiamo avuto più tempo per essere meglio organizzati. Un mio utilizzo da giocatore? Quest’anno abbiamo una buona qualità in squadra, non c’è alcun bisogno della mia presenza in campo”. Per il futuro, invece, non sono escluse soprese: “Una grande europea che mi piacerebbe allenare? Vorrei dire l’Inter, ma sapete bene che se rimanessi al Chennaiyin anche per dieci anni non sarebbe un’impresa da meno”. Parola di Matrix.