Martorelli: “Inter, giusto che i tifosi pretendano chiarezza”

L’agente Fifa, Giocondo Martorelli è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com, per parlare della situazione di mercato dell’Inter e del mancato scambio con la Juventus, tra Guarin e Vucinic.

Scambio saltato tra juventus e inter, per Guarin e Vucinic, in tanti anni da procuratore ti era mai capitato di assistere a una cosa del genere? “Non ho ricordi di un fatto così clamoroso, una trattativa nata male e finita peggio. E’ stata una situazione che ha lasciato tutti perplessi per come è nata. Dal punto di vista tecnico la trattativa poteva esser messa in piedi e poteva esistere, perché l’Inter in questo momento ha più bisogno di un giocatore come Vucinic, però quello che sicuramente non ha dettato le regole giuste, che ha fatto si che anche i tifosi fossero dubbiosi di questo scambio, sono stati i numeri, dal punto di vista economico. Se è vero che Guarin è stato trattato in Inghilterra per una cifra intorno ai 20 milioni e Vucinic sempre all’Arsenal vicino ai 10 milioni, diventa inspiegabile riuscire a capire come mai questo tipo di operazione dovesse essere fatta alla pari a prescindere da quello che può essere il problema dell’età. Questo sicuramente ha lasciato un amaro in bocca a tutti, poi è sopravvenuta un po’ di lucidità, finché poi le cose sono rimaste come erano”.

Ora ci sono tanti interrogativi sull’organizzazione societaria dell’Inter, anche la Juventus si è detta sconcertata per come sono maturate le cose. “Io penso che la Juve ha fatto il suo, ha impostato un’operazione che poteva portare solo dei vantaggi. Che la Juve ci sia rimasta male, io penso che sia sacrosanto e legittimo da parte dei dirigenti bianconeri, da Paratici a Marotta. Io penso che in questo momento all’Inter si debba fare un po’ di chiarezza, sopo tanti mesi che Thohir è diventato presidente, è la volta buona per dare un messaggio ai tifosi, dei segnali precisi riguardo a quello che la società vuol fare. Questa è una società importante gloriosa e storica ed è giusto che i tifosi si aspettino molto. E’ vero che vanno sanati i bilanci, ma è altrettanto vero che come in tutte le cose nella vita bisogna fare chiarezza. Bisogna dare messaggi molto chiari riguardo a quello che la società vuol fare da qui al prossimo anno”.

Ci sarà un colpo di mercato vero? “No, per i motivi che abbiamo detto ora, Thohir deve risanare un buco di bilancio che supera i 70 milioni di euro, oltre a tutto l’eborso per aver acquisito la società. Se non darà via Ranocchia per una cifra importante, non penso che la società possa permettersi il lusso di portarsi a casa nessun tipo di calciatore da Inter”.

Fonte: tuttomercatoweb.com