Marcelino resta in pole: oggi l’annuncio

Marcelino resta avanti su Pioli e Zola. Oggi il giorno decisivo per il prossimo allenatore dell’Inter. LaGazzetta dello Sport mette ordine: “L’annuncio potrebbe giungere prima della gara di oggi contro il Crotone – si legge -. La candidatura di Marcelino è cresciuta sulla spinta di Suning intenzionata a scegliere un profilo internazionale. Lo spagnolo, inoltre, era uno dei nomi che lo stesso d.s. Piero Ausilio aveva segnalato alla proprietà l’estate scorsa quando si doveva pensare al successore di Roberto Mancini. Lo spagnolo è rimasto a Milano tutta la giornata di ieri, segnale di come la sua posizione non si sia mai indebolita. Lui e le tre persone che lo hanno seguito dalla Spagna hanno parlato continuamente con l’Inter e con Kia Joorabchian, il consulente di mercato di Suning che si è stanziato in un lussuoso albergo del centro poco distante da quello scelto dalla proprietà dove verso le 20 è arrivato proprio l’ex Villarreal.

E sul nome di Marcelino – nonostante un diverbio recente tra i due – non ha opposto resistenza dopo aver capito in tarda mattinata che Guus Hiddink stava evaporando. Marcelino sarebbe il punto di equilibrio tra la necessità di internazionalizzazione di Suning e le capacità manageriali segnalate dalla stessa area tecnica italiana. Anche se, suggerimento ribadito in questi giorni, sarebbe stato meglio affidargli la panchina all’inizio piuttosto che in corsa visto il carattere «diretto». Se la scelta dovesse ricadere su Marcelino, il d.s. Ausilio, il Cfa Giovanni Gardini e il vicepresidente Javier Zanetti non ne uscirebbero ammaccati perché Suning li ha coinvolti nelle audizioni tenendoli aggiornati sulle scelte”. Al Meazza, oggi, ci saranno i vertici di Suning per far sentire la presenza contro il Crotone.

FONTEfcinternews.it