Mancini: “Vittoria ottima! Mercato? A gennaio…”

Molto misurato ma indubbiamente felice. Perché era importante ripartire dopo la sconfitta contro la Lazio prima di Natale ed Empoli poteva essere un campo molto insidioso. Roberto Mancini si gode il successo con primato della sua Inter e spiega: “Empoli è un campo difficilissimo, giocano molto bene, sapevamo che non sarebbe stata una partita semplice”. Poi sul mercato: “A gennaio però non è semplice trovare giocatori che migliorino la rosa”.

Di nuovo sulla partita: “L’1-0 è bastato, abbiamo avuto l’occasione per il raddoppio ma abbiamo anche rischiato il apri per dei nostri errori. Nel primo tempo loro hanno iniziato meglio, erano più rapidi e più intensi. Nella ripresa siamo andati meglio, abbiamo avuto più occasioni. Brozovic e Kondogbia si sono scambiati da soli, non so perché, non gliel’ho detto io. In questo momento l’Empoli gioca benissimo, tornando dalla sosta credo che sia soddisfacente la nostra prestazione”.

Sulla vittoria pesa ancora moltissimo la ritrovata vena sotto porta di Icardi: “Lui i gol li ha sempre fatti, può passare un momento difficile ma sapevamo avrebbe segnato, siamo felici”.

Resta il tempo per un pensiero sul mercato: “Le squadre si possono sempre migliorare, anche se siamo primi. A gennaio però non è semplice trovare giocatori che migliorino la rosa, oppure si possono trovare ma devi pagarli tanto e in questo momento non siamo nelle condizioni di poterlo fare. L’episodio tra Murillo e Pucciarelli? Non credo sia rigore, Pucciarelli allarga il piede quando vede arrivare Murillo. Non sono così sicuro che sia rigore, è Pucciarelli che mette il piede su quello del difensore ”.