Mancini: “Sarri un razzista. Mi ha dato del f….., una vergogna per il calcio”

Al termine della gara del ‘San Paolo’, il tecnico dell’Inter Roberto Manciniha commentato così ai microfoni diRai Sport l’episodio avvenuto al 90′ che ha visto protagonisti il tecnico interista e quello del Napoli, Maurizio Sarri: “Sarri è un razzista e uomini come lui non possono stare nel calcio. Io mi sono alzato per chiedere al quarto uomo perché mai 5 minuti di recupero.

Lui si è alzato e mi ha urlato ‘frocio’ e ‘finocchio’. Sarei orgoglioso se fossi così. Della partita non mi interessa niente, una persona di 60 anni che si comporta così è una vergogna. Si può litigare, ma questa è una vergogna. Sono andato a cercarlo negli spogliatoi, mi ha chiesto scusa, ma in Inghilterra uno come lui non avrebbe mai messo piede sul campo”.