Mancini prepara l’Inter da derby: Vidic è stato nominato per…

Roberto Mancini non ha perso tempo e dopo la conferenza stampa con cui ha riannodato i fili del suo vittorioso passato all’Inter, il tecnico subentrato a Mazzarri ha fatto capire che intende immediatamente cambiare ‘pelle tattica’ ai nerazzurri, passando dalla difesa a 3 del livornese ad una linea a 4 più ‘europea’.

Via dunque al primo allenamento del Mancini bis sotto un vero e proprio diluvio: un primo test abbastanza probante in ottica derby, con la linea difensiva composta da Nagatomo, Vidic, Juan Jesus e Dodò impegnata ad assimilare i primi concetti instillati dal nuovo tecnico.

Operazione sulla carta agevole per Vidic, abituato a giocare da una vita in quel modulo negli anni dei tronfi al Manchester United. Eppure, secondo quanto anticipa ‘Tuttosport’, proprio l’esperto centrale serbo sarebbe l’indiziato numero uno per finire in panchina contro il Milan, stante il rientro di Ranocchia da Coverciano e la fiducia massima del tecnico in Juan Jesus.

A sfavore di Vidic, peraltro non impeccabile e parecchio criticato in questo avvio di stagione, giocherebbe il fatto che tra lui e Mancini non corra una grandissima stima. Ma la rivoluzione difensiva della nuova Inter potrebbe non essere finita qui, visto che anche Dodò rischia il posto per il futuro: in rosa, finora abbastanza dimenticato a dire il vero, c’è infatti anche quel Danilo D’Ambrosio che il nuovo tecnico apprezza tanto e non da adesso. La nuova Inter insomma sta nascendo, e come spesso capita in queste situazioni ci sarà qualcuno meno felice di altri.

Fonte: goal.com