Mancini insiste per Nastasic ed aspetta di vedere Hernanes

Nelle quattro stagioni disputate alla Lazio aveva incantato con le sue giocate, non disdegnando di andare anche a segno per 41 volte in 156 partite, all’Inter, invece, Hernanes non è riuscito, perlomeno non ancora, a ritrovarsi. Solo due i goal segnati nelle due stagioni nerazzurre, 31 partite disputate, fra campionato e coppe, e pochissime prestazioni degne del suo talento. Insomma, finora, l’acquisto di Hernanes da parte dell’Inter è stato sostanzialmente un flop.

Il ‘Profeta’ non è più quello di una volta o è l’Inter squadra che non riesce a farne risaltare le qualità? Forse sono valide entrambe le considerazioni e la situazione non è certo ottimale per un giocatore che è costato 15 milioni di euro ed è l’acquisto finora più costoso della gestione Thohir. Ora, con Mancini in panchina, Hernanes si augura di riuscire a ritrovare il campo con maggiore continuità e sa bene che questo avverrà solo sulla base delle sue prestazioni.

Pare essersi ripreso dai problemi all’adduttore Hernanes, sabato ha svolto parte dell’allenamento coi compagni. Contro il Chievo, lunedì sera, potrebbe essere una buona chance per lui di convincere il tecnico, ma Mancini non sembra molto intenzionato a rischiarlo, una nuova ricaduta costringerebbe Hernanes ad un probabilmente lungo stop, e così l’ipotesi che non prenda parte alla trasferta veronese sembra più che concreta.

Intanto, sul fronte calciomercato, l’Inter è a caccia anche di un difensore e Mancini ha individuato nel serbo Matija Nastasic del Manchester City l’uomo giusto. Il difensore dei Citizens sta spendendo le giornate di gara soprattutto in panchina e questo potrebbe essere un buon viatico perché possa accettare le avances del club nerazzurro, che pare lo vorrebbe già a gennaio con la formula del prestito.

FONTEgoal.com