Mancini infuriato con gli attaccanti. Già oggi…

Roberto Mancini infuriato con i suoi. Il Corriere dello Sport, senza mezzi termini, descrive così lo stato d’animo del tecnico interista dopo l’1-1 di Bergamo. “Sa che la sua squadra è in frenata. Non la chiama crisi, ma sa che qualcosa non funziona più come prima – si legge -. Il “non detto” è un Mancini furioso con i suoi attaccanti che sono stati ripresi in maniera secca durante l’intervallo.

A inizio ripresa l’Inter è rientrata almeno un paio di minuti dopo rispetto ai padroni di casa e il tecnico di Jesi in quei lunghi 15′ ha fatto pesare alle sue punte, ma anche al resto della squadra, il suo malcontento. Scene di sconforto in panchina anche nella ripresa: destinatari del suo disappunto soprattutto Brozovic, Guarin, Jovetic e Biabiany. Facile pensare che anche stamani l’ex allenatore del Galatasaray suoni la sveglia perché segnando così poco è difficile sognare”.