Mancini: “Il vice Icardi l’abbiamo già in casa”

Nessun vice-Icardi nei desideri di Roberto Mancini per gennaio. Il motivo? Ha un nome e un cognome: Rey Manaj. Lo assicura Tuttosport. “Il presente è Icardi, ma Mancini, che nel 2007 lanciò il giovanissimo Balotelli, dalla scorsa estate si è invaghito del 18enne albanese – si legge -.

Possente fisicamente, dotato di buona tecnica, Manaj ha mostrato fin da subito di avere una personalità forte che ha colpito anche il ct De Biasi che in questi giorni lo ha portato con sé in nazionale maggiore, facendolo debuttare venerdì contro il Kosovo e ricevendo in cambio dopo 12 secondi la sua prima rete. Mancini ha deciso di dargli fiducia e per questo, seppur mancando un vero vice-Icardi, a gennaio non si cercherà un’altra prima punta sul mercato”.