Mancini ha trovato sul mercato l’esterno per il 4-2-3-1

L’Inter starebbe già lavorando per il mercato di gennaio e il nome in cima alla lista di Roberto Mancini è Sofiane Feghouli, il giocatore ideale, secondo il tecnico, per il suo 4-2-3-1. Feghouli è un esterno francese  naturalizzato algerino e gioca nel Valencia ed è molto aprrezzato in casa nerazzurra e, particolare non da poco, anche se solo 26enne ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno.

La trattativa per il suo rinnovo è in alto mare anche perchè la richiesta di ingaggio dall’entourage dell’esterno è stata di alzare l’ingaggio attuale (1,5 milioni, bonus inclusi) fino a 2,5, il club invece non vuole andare al di là dei 2 milioni. Le parti si ritroveranno per parlare ma questo – per evidenti motivi – è il momento giusto per uscire allo scoperto da parte dell’Inter che a quelle cifre può arrivare in tutta comodità. A

nche perché a Mancini serve come il pane un altro esterno avendo, nel ruolo, Biabiany (reduce però da un anno di inattività), Palacio (che, per ovvi motivi, il meglio l’ha dato e che fatica a sgobbare sulla fascia) e Ljajic che invece, per caratteristiche, è più utile come alter-ego di Jovetic alle spalle di Icardi.