Mancini ha trovato il suo regista: Diarra. È lui l’alternativa a Pirlo?

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l’Inter potrebbe avere trovato il suo regista: Lassana Diarra.

Il centrocampista francese oggi al Marsiglia, non è un nome nuovo in casa Inter, e potrebbe essere l’ennesima idea di Roberto Mancini che, lo avrebbe indicato ad Ausilio come prima alternativa ad Andrea Pirlo. Anzi, al momento è lui ad avere più probabilità di indossare i colori nerazzurri. Riportare in Italia il regista azzurro, al di là delle effettive volontà delle parti coinvolte, rischierebbe di avere costi ben più ingenti rispetto a quanto valutato all’inizio. Di qui la necessità di trovare altre soluzioni, finalizzate comunque all’inserimento di un elemento capace di dare geometria e idee allo sviluppo della manovra.

Come riportato sopra, il club nerazzurro aveva già provato a portare Diarra alla Pinetina nel gennaio 2014. All’epoca, il giocatore si riteneva libero di firmare per qualsiasi club, considerando risolto il contratto che lo legava alla Lokomotiv Mosca. Nell’estate precedente, infatti, la società russa aveva stabilito autonomamente di ridurgli l’ingaggio. Non essendo d’accordo, il centrocampista francese aveva interpretato quella decisione come una risoluzione unilaterale del legame con la Lokomotiv, che però non gli ha mai concesso il formale via libera. Anzi, davanti all’inserimento dell’Inter, aveva sparato una richiesta di ben 10 milioni di euro per cederne il cartellino. Così, dopo aver atteso quasi tutto il mese e senza aver ottenuto l’assoluta certezza di non andare incontro a richieste di risarcimento, corso Vittorio Emanuele aveva deciso di abbandonare la pista.