Mancini declassa Mourinho: “Ha vinto la Champions grazie all’Inter costruita da me”

Uno degli ottavi di finale di Champions League vedrà di fronte il Galatasaray di Roberto Mancini ed il Chelsea di Josè Mourinho. L’allenatore italiano, intervenuto in conferenza stampa, non è affatto carino nei confronti del collega che qualche anno fa prese il suo posto sulla panchina dell’Inter.

Mourinho è riuscito a vincere la Champions League con l’Inter perchè aveva ereditato quella che era già una buona squadra. Una squadra che aveva una bella mentalità e che, come accaduto nel caso del Manchester City, avevo costruito io. Quando sono arrivato all’Inter si giocava un brutto calcio, io sono riuscito a cambiare le cose in meglio“.

Successivamente Mancini, forse anche per sminuire i successi del collega, indica quali elementi secondo lui siano essenziali per portare a casa un trofeo importante come la Champions: “Per vincere una competizione come la Champions League devi avere un po’ di fortuna. Puoi anche fare benissimo o malissimo nella fase a gironi, ma quando ricominciano poi le cose a febbraio è tutto diverso“.

Il tecnico jesino è convinto che i suoi non abbiano alcuna speranza di passare il turno contro i Blues: “Non abbiamo assolutamente molte possibilità di passare il turno perchè il Chelsea è una squadra molto forte, nemmeno sfruttando al massimo di giocare in casa la prima partita. Siamo però orgogliosi di poter giocare contro una delle compagini più forti in ambito europeo, cioè il Chelsea. E dobbiamo dare il massimo solamente per questo motivo“.

Fonte: goal.com