Mancini chiama Filipe Luis. In uscita Nagatomo e Andreolli

Continuano i viaggi del ds dell’Inter Ausilio in giro per l’Europa. Il prossimo obiettivo è guardare alle corsie laterali, dove il sogno proibito è Filipe Luis: l’esterno difensivo brasiliano, con passaporto italiano, è un uscita dal Chelsea Mancini lo avrebbe già visionato tempo fa ed ora prova a convincerlo a venire a Milano.

Si è riaperta prepotentemente la pista che porta al terzino mancino in uscita dal Chelsea, brasiliano ma con passaporto italiano. L’ex Deportivo ha avuto il via libera da Mourinho: Roberto Mancini l’ha messo in cima alla lista di preferenze da tempo e l’avrebbe già contattato personalmente.

Intanto l’Inter cerca di piazzare colpi in difesa. Andreolli è seguito da Samp, Fiorentina e Lazio, mentre è probabile l’addio di uno tra Nagatomo D’Ambrosio. Il giapponese ha mercato sia in Germani che in Premier League. Se dovessero salutare entrambi (con D’Ambrosilo cercato in Bundesliga dallo Shalke 04) allora si cercherà l’assalto a Montoya del Barcellona.

Infine, Donkor è richiesto in prestito da Perugia o Crotone, anche se l’Inter punta a cederlo per incassare 1,5 milioni.

FONTEeuropacalcio.it