Manca un vice Icardi. In estate Ausilio prova il colpo: Aguero o…

La squalifica di Mauro Icardi, palesa un difetto in casa Inter e cioè, l’assenza di un vice. Ebbene, secondo il Corriere dello Sport, nella prossima campagna acquisti, la società nerazzurra provvederà in tal senso.  E’ vero che il capitano nerazzurro è abituato a giocare sempre (zero minuti saltati in campionato finora), beneficiando pure di un fisico poco soggetto agli infortuni. Qualcosa, però, può sempre succedere. Come la squalifica che ha appena subìto, che, in attesa dell’esito del ricorso nerazzurro, lo ha tolto dai match con Empoli e Bologna.

Inoltre, puntando al ritorno in Champions, sarebbe impensabile affrontare un’annata così impegnativa con un unico centravanti. Si tratta di capire, però, chi possa fare da alter-ego a Maurito. Ebbene, sul taccuino di Ausilio ci sono due nomi con attorno un circoletto rosso, quelli di Sergio Aguero e di Alexis Sanchez. Entrambi hanno cominciato la carriera non da prime punte, ma nella loro evoluzione tecnica lo sono di fatto diventate e ormai amano agire in posizione centrale. E’ pensabile, però, mettere in concorrenza Icardi con uno di questi due? Beh, in verità, potrebbero giocare in tandem con lui, magari agendo qualche metro più indietro, in un sistema che preveda due attaccanti. Con la possibilità di giocare anche da soli, all’occorrenza.

FONTEfcinter1908.it