Ma Thohir vuole davvero il nuovo stadio?

Il presidente di Regione Lombardia, Maroni, invita l’Inter a farsi avanti in fretta con un progetto per la costruzione di uno stadio sui terreni del post Expo. ”Mi auguro l’Inter sia interessata, ci pensi ma il tempo stringe. La manifestazione d’interesse deve arrivare entro il 31 dicembre. Sono certo Thohir ci dirà sì”. Altrimenti, ha spiegato, ”per quanto mi riguarda lo stadio sarà realizzato dal Milan”, che ha invece già anticipato le sue mire sull’area.

Maroni non mette in discussione che sul sito di Expo, una volta terminato l’evento, sorgerà il nuovo impianto di uno dei due team cittadini.”E’ quasi una realtà”, ha spiegato a margine dell’incontro “Il masterplan post Expo 2015″, mostrando la cartina dell’area in cui appare un disegno dello stadio. ”Siamo quindi tutti ”accordo, questo è quanto uscito nell’assemblea della società. “Entro la fine dell’anno vediamo se si farà avanti l’Inter. E allora si faranno le procedure ordinarie. Altrimenti per quanto mi riguarda lo stadio sarà realizzato dal Milan”.
Di certo che i nerazzurri siano interessati ”me lo auguro, perché due progetti in competizione sono meglio che uno. Da questo punto di vista – ha scherzato a proposito della sua fede rossonera – non sono un tifoso, se non di un buon progetto. L’Inter va bene se il suo progetto è meglio di quello del Milan”.
Thohir, in arrivo a Milano, nelle prossime ore dovrà spiegare quanto sostiene da almeno tre mesi: ovvero che con lui presidente, l’Inter avrà un nuovo stadio, rientra nelle priorità della nuiova gestione. Lo ha detto anche partendo da Giacarta verso l’Italia. Il progetto-Inter, crediamo, arriverà entro la scadenza del 31 dicembre.

Fonte: Sport Mediaset