L’Uefa all’Inter: “Nessun problema sicurezza a Kiev”

Europa LeagueL’Inter in Ucraina. E la sicurezza. Tema (problema) centrale per l’Uefa al momento della compilazione dei gironi e delle partite. “Vi diamo le più ampie rassicurazioni a proposito della sicurezza”. Questo il messaggio che i vertici Uefa hanno recapitato al club nerazzurro, in arrivo nella capitale ucraina.

Lo spostamento della sede della gara col Dniepro, appunto a Kiev, è stata la scelta prioritaria per evitare il massimo allerta. E nelle ore precedenti la partenza, la delegazione Uefa già presente a Kiev ha potuto verificare lo stato delle cose.

L’Inter al suo arrivo troverà le scorte già previste (che sono comunque in linea con lo stato di tensione che si vive in Ucraina, e dunque al di sopra della normalità)) e dopo l’allenamento allo stadio, ci sarà la riunione per la sicurezza fra i due club, l’Uefa e le autorità locali per predisporre le ultime misure che comunque, e ci tengono a ribadirlo, non saranno eccezionali.

Fonte: Sport Mediaset