Lucio: “Mi sento umiliato. Cosa ho fatto per…”

La parabola discendente di Lucio, dopo aver abbandonato l’Inter ed essersi trasferito prima alla Juventus e poi al San Paolo, sembra non avere fine. In una intervista rilasciata in Brasile il difensore ha parlato del suo momento no al San Paolo, dove è stato messo fuori squadra: “Mi alleno ad orari diversi dalla squadra – spiega Lucio -. Alle volte mi chiedo ‘dio mio cosa ho fatto per meritare questo?’. Mi sento umiliato”.

Fonte: fcinter1908.it