Longo: “Bisogna avere il coraggio di puntare sui giovani”.

“Sono in attesa di conoscere il mio futuro, il mio obiettivo per la prossima stagione è migliorarmi in ogni senso rispetto all’anno scorso, spero di fare un’annata da protagonista  Le società che sono a me interessate sanno come la penso, sono in attesa e mi ritengo fortunato ad essere qui in Nazionale, perchè è anche un modo per allenarmi insieme ad un gruppo visto che negli ultimi dieci giorni ho potuto farlo solamente con Schelotto e non è il massimo”. 

L’attaccante dell’Under 21 Samuele Longo dal ritiro degli azzurrini a Coverciano parla a Calciomercato.com del suo futuro. “Bisogna avere coraggio a puntare sui giovani, ma alla fine per certe cose non dipende solo dalle decisioni che prende in merito il mister ma da un po’ tutte le condizioni del club – ha aggiunto ancora il giovane attaccante – Io sono andato a giocare in Spagna, all’inizio giocavo, ma poi è arrivato un mister che la vedeva in maniera diversa ed i giovani hanno smesso di giocare. La crisi aiuta noi giovani perchè non ci sono piu’ i soldi per comprare i campioni come accadeva una volta e quindi è piu’ facile che le squadre ti diano una possibilita’, anche se bisognerebbe che avessero piu’ coraggio ancora”.

Fonte: Fcinter1908.it