L’Olympique Marsiglia chiama l’Inter: ok, chiudiamo Imbula così. Mancini intrigato…

L’Inter, dopo averlo mollato, a seguito dell’ingaggio di Kondogbia, si rituffa su Imbula. I nerazzurri, che avevano un accordo di massima sia con il Marsiglia che con il giocatore, avevano fatto sapere, tramite il ds Ausilio, che non era più nelle condizioni di concludere l’operazione alle cifre prefissate (acquisto a titolo definitivo per 18 milioni più 1 di bonus) e sul giocatore erano andate il Milan e il Napoli.

Nessuna delle due però ha chiuso l’affare e così è stato il Marsiglia a bussare alla porta nerazzurra proponendo agli uomini mercato di Thohir di ingaggiare il centrocampista naturalizzato francese in prestito (pagandolo 2-3 milioni) con obbligo di riscatto (15-16 milioni).

Perché? Perché stanno monetizzando la partenza di Thauvin e possono permettersi di non incassare subito i soldi per Imbula. A queste cifre l’operazione sarebbe fattibile perché impatterebbe poco sul bilancio 2015-16. La coppia Imbula-Kondogbia intriga parecchio Mancini.

FONTEfcinter1908.it