Lo Scudetto passa dalla difesa: in Europa nessuno come noi!

+4 sulle inseguitrici e la miglior difesa d’Europa: il primo posto dell’Inter passa… dalla retroguardia! La squadra allenata da Roberto Mancini fa dell’essenziale il suo punto di forza. Tolte le ultime uscite, i nerazzurri sono riusciti a portare a casa punti importanti con il minimo sforzo.

Come riporta ‘La Gazzetta delo Sport’, solo l’Angers riesce a stare al passo dei meneghini, che hanno tenuto la porta inviolata in ben 11 partite. Meglio di Psg, Lione e Bayern Monaco (che hanno tenuto la porta inviolata in 10 circostanze), Manchester United, Atletico Madrid e Napoli (9 partite), Fiorentina, Lilla e Nantes (8 gare).

Dato che assume ulteriore rilevanza se si pensa che 8 vittorie sono arrivate per 1-‘0 (contro Atalanta, Milan, Chievo, Verona, Bologna, Roma, Torino e Genoa); alle quali vanno aggiunte lo 0-0 contro la Juventus e i due 4-0 rifilati al Frosinone ed all’Udinese.

E pazienza se l’attacco non sta dando l’apporto sperato. Perché si sa che lo Scudetto lo vince chi tiene la porta sbarrata. Ad insegnarlo è la storia, basti pensare che solo 8 volte nella sua storia l’Inter aveva preso 9 o meno goal dopo 16 giornate in una stagione, e in 5 di queste occasioni si è poi aggiudicato il titollo finale.