L’Inter che verrà? Fassone spiega: “Serviranno…”

FassoneE’ stata una stagione storica questa per l’Inter. Si è infatti chiusa una pagina importantissima legata a Massimo Moratti e si è aperta ufficialmente quella di Erick Thohir e della proprietà indonesiana.

C’è grande curiosità ora nel vedere come si muoverà la società nerazzurra in estate e se verranno piazzati dei colpi da novanta, intanto, a spiegare come stanno le cose, ci ha pensato Marco Fassone ai microfoni Mediaset: “Thohir è sempre molto prudente nell’utilizzare la parola sogno. Nell’assemblea di oggi il presidente ha spiegato quale sarà la riorganizzazione societaria, l’obiettivo sono stabilità e sicurezza per il futuro“.

Il dg nerazzurro ha quindi escluso follie: “Bisogna operare in linea con le ambizioni della società ma questo è un periodo di transizione e serviranno due o tre anni per ritrovare la stabilità necessaria. Se ci saranno opportunità di mercato Ausilio le sottoporrà alla società e si vedrà se sono in linea con i nostri obiettivi economici“.

Nelle ultime settimane si è parlato del possibile addio di senatori come Milito, Cambiasso e Samuel: “Tutte le decisioni verranno prese a fine campionato. Ci siederemo ad un tavolo e tutti insieme decideremo per il meglio“.

Tutto chiaro invece sul fronte Zanetti: “Thohir l’ha rassicurato, ci sarà spazio per lui, incarichi e ruoli verranno stabiliti a fine stagione“.

Fonte: goal.com