L’Inter suona la marsigliese. Sono tre gli elementi dell’OM che fanno gola a Mancini

Dopo i rifiuti eccellenti (Touré, Pedro e Milner su tutti), l’Inter tenta di mettere a segno almeno qualche colpo di secondo piano. In attesa di arrivare ai big che farebbero svoltare in fatto di personalità e spessore tecnico, il club nerazzurro cerca di colmare le lacune della rosa attuale con qualche colpo di contorno. Finora, infatti, l’unico vero acquisto resta Murillo, mentre per gli altri siamo ancora sul piano delle indiscrezioni o delle riflessioni.

Vanno inquadrati così i sussurri riportati dalla Gazzetta dello Sportche vorrebbero gli 007 interisti sulle tracce di tre elementi dell’Olympique Marsiglia. Sul taccuino di Piero Ausilio restano segnati i nomi di Gignac, André Ayew e Imbula, con i primi due a parametro zero e il terzo, invece, piuttosto costoso (si parla di almeno 20 milioni per il cartellino).

Gignac dovrebbe accettare il ruolo di vice-Icardi: dura per uno nel giro della Nazionale francese che giocherà in casa i prossimi Europei. Ayew pareva destinato alla Roma, poi è saltato tutto: attaccante principalmente esterno ma duttile, che certamente potrebbe essere un jolly offensivo importante per il Mancio. Imbula, invece, ha il contratto in scadenza nel 2018 e ha 23 anni: pupillo di Bielsa, non sembra avere i requisiti sufficienti per infondere presenza e qualità alla mediana nerazzurra. Almeno sulla carta.

Voci, rumors, indiscrezioni. Il mercato dell’Inter stenta a decollare, tra ‘due di picche’ e nomi di contorno. Siamo a inizio giugno, è ancora presto. O forse no?

FONTEfcinternews.it