L’Inter fa sul serio per Rooney, assalto di mercato a giugno

l successo nel derby contro i cugini del City in Coppa di Lega ha riportato un pizzico di serenità in casa United. L’ultimo pesantissimo ko contro il Chelsea in Premier aveva sollevato non poche polemiche sulla gestione e sulle scelte di Mou. Tra queste, una delle più discusse, è quella relativa all’esclusione di Wayne Rooney dai titolari dello United. L’avvio di stagione tutt’altro che brillante e la difficile collocazione tattica, hanno spinto l’allenatore portoghese a relegare spesso e volentieri l’attaccante della nazionale inglese in panchina. Quest’ultimo con alle spalle 12 anni di onorata carriera con la maglia dei Red Devils e un contratto fino al 2019, ha preso seriamente in considerazione l’idea di un addio già a gennaio.

D’altronde lo stesso tecnico portoghese sembra essere stato chiaro sulle sue gerarchie, motivo per cui se Rooney vorrà giocare con maggiore continuità dovrà pensare anche a cambiare aria. Secondo i tabloid d’oltremanica e in particolare il Sun tra le pretendenti per l’attaccante ci sarebbe anche l’Inter. La nuova proprietà cinese ha progetti ambiziosi per il futuro e ha individuato nel classe 1985 un possibile rinforzo non nell’immediato, ma nel prossimo giugno.

Un modo per programmare l’offensiva di mercato nei dettagli e battere le pretendenti per il giocatore. Quest’ultimo infatti piace e non poco a club della Major League Soccer e della Super League cinese che sarebbero pronti a mettere sul piatto cifre importanti. Infatti lo scoglio più alto da superare per ingaggiare Rooney è quello legato al suo stipendio tutt’altro che basso. Appuntamento a giugno dunque, anche se in questi mesi la frattura con Mou potrebbe anche ricomporsi, con buona pace dei tanti estimatori del giocatore.

 

FONTEcalcio.fanpage.it