L’Inter sul campo mette tutti a tacere

Sì, le due settimane senza calcio sono state quasi un’agonia per i calciofili e per giunta sono state scandite da tante notizie sull’Inter, usate per lo più per riempire le colonne dei giornali.
Da Cassano che creava scompigli tra gli argentini, a Milito che già era dato per perso… insomma sono stati tanti, ma davvero tanti i presunti malumori in casa Inter.
Tutti pronti, col dito puntato contro la Beneamata, senza motivi reali…
Ciliegina sulla torta? Le (mancate) convocazioni delle nazionali: Ranocchia lasciato a casa. Lui, titolare dell’Inter si è visto strappare il posto da giocatori che appena hanno assaporato la serie A.
Ma comunque, noi siamo l’Inter, queste notizie non ci scalfiscono più, e si è visto.
Al rientro contro il Torino i primi segnali: porta inviolata, gol di Milito e Cassano, squadra che rasenta la perfezione.
Una difesa molto giovane (alla faccia della squadra vecchia) con Ranocchia spettacolare e Juan Jesus con una partita da manuale, squadra compatta e punte a segno.
Insomma una squadra che può mettere a tacere un po’ tutti e soprattutto che può far paura agli altri.
L’Inter c’è, e noi con lei!

Lucia Romanelli