L’Inter si presenta ai tifosi: ovazione per Kondogbia, “buu” per Ranocchia

L’Inter versione 2015/16 si presenta ai tifosi a Riscone di Brunico, sede del ritiro pre-stagionale. Cori per Thohir e Kondogbia, ancora fischi e ‘buu’ per Ranocchia.

Si alza il sipario sull’Inter versione 2015/16. A Riscone di Brunico, sede del ritiro nerazzurro, va in scena l’ormai tradizionale presentazione della squadra ai tifosi.

Il presidente Thohir è stato accolto da cori, tra cui l’immancabile “chi non salta rossonero è”. Grande ovazione per il nuovo beniamino Kondogbia, mentra capitan Ranocchia è stato ancora oggetto di fischi e ‘buu’.

Visibilmente imbarazzato, Ranocchia è stato comunque il primo a parlare: “Siamo contenti di vedervi – ha detto – , stiamo lavorando tanto a Riscone. Il vostro supporto ci aiuterà a fare bene, siete importanti. Gli interisti sono fondamentali, dobbiamo essere uniti sia nei momenti duri che in quelli più belli. Vi aspettiamo a San Siro, per costruire il nostro futuro. Insieme”.

Per Icardi, invece, è stato molto più facile prendere il microfono: “Tutto è molto bello – ha esordito l’attaccante argentino – , come l’anno scorso. C’è tanta gente, i tifosi dell’Inter sono sempre così. A San Siro quando segno è bellissimo vedere tutti gli interisti esultare. Invito i tifosi che non si sono ancora abbonati a farlo, speriamo che il prossimo sia un anno migliore rispetto a quello passato”.

Mancini ha elogiato poi lo spirito di sacrificio e sottolineato la voglia di riscatto: “Ci fa molto piacere avervi qui perche’ veniamo da una stagione un po’ particolare, ma e’ bello vedere che siete cosi’ in tanti e che sin dall’inizio volete farci sentire il vostro supporto. I ragazzi lavorano benissimo, se hanno questa attitudine al lavoro potremo toglierci soddisfazioni insieme”.

Ad aiutarlo, nelle vesti di allenatore in seconda, ci sarà Dejan Stankovic: “E’ bello tornare a casa – ha dichiarato il serbo, tra i piu’ acclamati dai tifosi – e ricominciare di nuovo, e’ bello vedervi qui. Grazie a tutti per l’affetto e per questo sostegno, spero che di vedervi tutto l’anno a San Siro perche’ abbiamo bisogno di voi”.

Come da tradizione non poteva infine mancare il selfie scattato da Icardi con il pubblico festante. Una scena che i tifosi nerazzurri sperano di poter fotografare anche al termine della stagione.