L’Inter pronta a rinforzarsi grazie alle cessioni

Protagonista di un buon inizio di stagione, l’Inter si riscopre grande protagonista del campionato dopo un’annata di grandissima sofferenza. I nerazzurri, oggi terzi in classifica, non sono i favoriti per la conquista per il titolo ma hanno mostrato di potersi inserire nella lotta al vertice.
Quella messa a disposizione di Stramaccioni è un’ottima rosa che, con ogni probabilità, verrà ulteriormente rinforzata a gennaio. Secondo quanto riportato da Tuttosport infatti, nella prossima finestra di mercato invernale, il club nerazzurro potrà contare anche sui soldi che i nuovi soci cinesi immetteranno nelle casse meneghine. Dovrebbe infatti esser ratificato il 29 ottobre l’ingresso ufficiale nel cda di quelli che sono i tre membri che rappresenteranno la cordata cinese all’interno del club nerazzurro.
Oltre al denaro fresco proveniente dall’Oriente, l’Inter potrà contare anche su quello ricavato dalle cessioni di quei giocatori che stanno trovando poco spazio. Nella lista dei partenti, figurano Jonathan, uno che percepisce 1,2 milioni di euro e che potrebbe far ritorno in Brasile, Mariga che potrebbe avere mercato anche in Italia, ma anche gli argentini Alvarez e Silvestre.
Il primo, arrivato con grandissime speranze dal Velez un anno fa, non è mai riuscito ad imporsi, il secondo è costato ben 8,5 milioni in estate ma finora si è visto pochissimo in nerazzurro. Un discorso a parte merita invece Stankovic che, fuori da tempo per un infortunio, potrebbe magari chiedere di tentare un’avventura in un campionato emergente. Dalla sua cessione l’Inter potrebbe non ricavare nulla in termini di cartellino, ma si libererebbe di un ingaggio da 3,5 milioni.
Qualora dovesse riuscire a cedere i giocatori in esubero, Branca ed Ausilio si troverebbero un bel gruzzoletto tra le mani,quello giusto per chiudere magari per Paulinho e per trovare un vero vice-Milito.

Fonte: goal.com