L’Inter non dimentica Rolando. Due le opzioni per rivederlo a Milano: ecco i dettagli…

Rolando
Rolando

Inter e Rolando, un rapporto mai rotto definitivamente. Il club nerazzurro non ha dimenticato il miglior difensore per rendimento della passata stagione di tutta la Pinetina e allora ecco che ben presto il suo esilio potrebbe concludersi con un lieto fine. In estate, il matrimonio era saltato per due motivi: da un lato c’era Campagnaro che rifiutava ogni offerta, dall’altro i 3 milioni proposti al Porto non venivano accettati dal club lusitano per lasciar partire il centrale di origini capoverdiane.

Da gennaio, però, sarà tutto diverso. Il contratto di Rolando scade nel 2015 (ma qualcuno dice 2016…) e l’Inter avrebbe due opzioni per riportarlo a Milano: pagare subito 1 milione di euro oppure tesserarlo a parametro zero per giugno. ”L’operazione, questa volta, potrebbe concretizzarsi a prescindere da Campagnaro: in questo momento Rolando è ai margini della squadra-A e, dopo aver rifiutato un trasferimento in Turchia a fine mercato, è entrato in rotta di collisione col club (zero presenze) impugnando anche l’idea di percorrere le vie legali. La pazienza di cui il naturalizzato portoghese si è armato accettando uno status di fantasma nei Dragoes ha uno scopo: quello di tornare in Italia a gennaio. E l’Inter è in pole-position”, conferma la Gazzetta dello Sport.

Fonte: fcinternews.it